Mattoni della Vita

mostra/nascondi parole da ricordare

ATP: Adenosina Trifosfato. É la molecola che trasporta l'energia alla cellula.

Cromosomi: lunghe molecole filiformi costituite dalla sostanza chimica chiamata DNA (Acido Desossiribonucleico) e tenute assieme da speciali proteine.

Fosfolipide: é un particolare tipo di lipide costituito da due catene di acidi grassi. Questi fosfolipidi sono presenti sulla membrana plasmatica di ogni cellula.

Fotosintesi: serie di reazioni a catena che convertono l'energia luminosa in energia chimica. La fotosintesi inoltre produce carboidrati ricchi di energia come l'amido. La fotosintesi avviene nei cloroplasti delle cellule vegetali.

Organello: "piccolo organo". Un organo interno della cellula.

Tomografia: processo usato per creare un tomogramma (immagine), che è una sezione bidimensionale di un oggetto tridimensionale. Un computer può essere usato per creare un'immagine tridimensionale di un oggetto impilando assieme i tomogrammi.

Tutte le cellule si assomigliano?

Le cellule hanno diverse forme e dimensioni. Alcune cellule sono rivestite da una membrana cellulare, altre non lo sono, alcune hanno rivestimenti viscidi o strutture allungate che le spingono e spostano attraverso il loro ambiente. Alcune cellule hanno uno spesso strato che le circonda. Questo strato è chiamato “capsula” e si ritrova nelle cellule batteriche.

Nel nostro corpo ci sono molti tipi diversi di cellule. Siamo fatti da circa 200 tipi diversi di cellule. Il nostro corpo è fatto di materiali inanimati come peli, unghie, e la parte dura dell'osso e dei denti. Tutti questi materiali sono formati da cellule morte.

Osserviamo l'interno di una cellula

Avete mai fantasticato su come potrebbe apparire l'interno di una cellula? Se pensate alle stanze della vostra casa, l'interno delle cellule di animali e piante ha molte strutture che somigliano a stanze e che sono chiamate organuli.

Alcune cellule hanno molti di questi organuli, mentre altre ne producono altrettanti. Tutti gli organuli di una cellula svolgono differenti funzioni. Qui di seguito sono riportati i nomi e le descrizioni di alcuni organuli che si possono comunemente ritrovare in una cellula:

animal cell

 

plant cell

 

 

 

plasma membrane

Membrana plasmatica- La membrana che racchiude la cellula è formata da due strati lipidici ed è meglio nota come membrana a “doppio strato fosfolipidico”. I lipidi presenti nella membrana plasmatica sono chiamati "fosfolipidi."

Questi strati lipidici sono costituiti da una serie di blocchi di acidi grassi. Gli acidi grassi che formano la membrana hanno due parti diverse – una piccola testa che ama l'acqua – idrofila. Hydro vuol dire acqua e philia significa amicizia. L'altra parte di questi acidi grassi è una lunga coda idrorepellente.

Questa coda è idrofobica - Hydro ancora una volta si riferisce all'acqua e phobos vuol dire paura. La membrana plasmatica è organizzata in modo che le code siano una difronte all'altra all'interno e le teste siano rivolte verso l'esterno della membrana.
Torna su

 

cannels/pores

Canali/pori- Un canale della membrana plasmatica. Questo canale è formato da particolari proteine la cui funzione è quella di controllare il movimento di acqua e nutrienti nella cellula. Questi canali sono formati da proteine specifiche.
Torna su

 

nucleus

 

Nucleo- Il nucleo è il centro di controllo della cellula. É il più grande organulo all'interno della cellula e contiene il DNA. Il DNA della cellula si organizza all'interno dei cromosomi.

DNA and Nucleolus

Il DNA (Acido Desossiribonucleico), contiene tutte le informazioni che permettono alla cellula di vivere, svolgere le proprie funzioni e di riprodursi.

All'interno del nucleo è localizzato un altro organulo chiamato nucleolo. Il nucleolo è responsabile della formazione dei ribosomi.

I cerchi sulla superficie del nucleo sono i pori nucleari. É proprio attraverso questi pori che i ribosomi e altri materiali riescono a muoversi dentro e fuori la cellula.
Torna su

 

endoplasmic  reticulum

Reticolo endoplasmatico (RE)- Si tratta di una rete di membrane disseminate nel citoplasma. Ci sono due tipi di RE.

Quando abbiamo dei ribosomi attaccati è chiamato RE ruvido mentre quando non sono presenti ribosomi è chiamato RE liscio.

Il reticolo endoplasmatico ruvido è il luogo della cellula dove avviene la sintesi della maggior parte delle proteine. La funzione del reticolo endoplasmatico liscio è quella di sintetizzare i lipidi. Il RE liscio inoltre aiuta nel processo di detossificazione delle sostanze dannose per la cellula.
Torna su

 

ribosomes

Ribosomi- Organuli che contribuiscono alla sintesi delle proteine. I ribosomi sono costituiti da due parti, chiamate subunità.

robosomes  large small

 

Il loro nome deriva dalla loro dimensione. Una subunità è più grande dell'altra, così sono chiamate subunità maggiore e subunità minore.

Entrambe queste subunità sono necessarie per la sintesi delle proteine nella cellula. Quando le due subunità sono agganciate assieme ad una speciale unità di informazione chiamata RNA messaggero, sintetizzano le proteine.

Alcuni ribosomi si ritrovano nel citoplasma, ma la maggior parte sono adesi al reticolo endoplasmatico. Quando sono adesi al RE, i ribosomi producono le proteine che servono alla cellula e anche quelle che saranno poi trasportate all'esterno della cellula per svolgere altre funzioni in altre parti del corpo.
Torna su

 

golgi

Apparato del Golgi- É l'organulo della cellula responsabile dello smistamento e della consegna delle proteine prodotte nel RE.
Così come i nostri pacchi postali devono essere contrassegnati da un corretto indirizzo di spedizione, le proteine fabbricate nel RE devono essere spedite al loro esatto indirizzo.

Trasporto e smistamento, nella cellula, sono a carico dell'apparato del Golgi. É uno step molto importante della sintesi proteica. Se l'apparato del Golgi sbagliasse a spedire le proteine all'indirizzo giusto, determinate funzioni cellulari potrebbero bloccarsi.

Questo organulo ha preso il nome dal medico italiano Camillo Golgi. Egli fu la prima persona a descrivere questo organulo. É l'unico organulo che si scrive con la maiuscola.
Torna su

 

mitochondria

Mitocondrio- É la centrale elettrica della cellula. Questo organello impacchetta l'energia del cibo in molecole di ATP.

Ogni tipo di cellula ha una diversa quantità di mitocondri. Ritroviamo più mitocondri nelle cellule che devono compiere molto lavoro, per esempio – le cellule dei muscoli delle tue gambe, le cellule muscolari cardiache e così via. Altre cellule necessitano di meno energia per compiere il loro lavoro ed hanno meno mitocondri.
Torna su

 

chloroplast

Cloroplasto- É l'organello cellulare responsabile della fotosintesi.  In questo organello l'energia luminosa del sole è convertita in energia chimica.



I cloroplasti si ritrovano solo nelle cellule delle piante, non in quelle animali. L'energia chimica che è prodotta dai cloroplasti è infine usata per produrre carboidrati come l'amido, che è immagazzinato nelle piante.

I cloroplasti contengono piccoli pigmenti chiamati clorofille. Le clorofille sono responsabili della cattura dell'energia luminosa proveniente dal sole.
Torna su

 

vesticles

Vescicole- Questo termine significa letteralmente “piccolo vaso”. Questo oganulo aiuta ad immagazzinare e trasportare i prodotti nella cellula.

Le vescicole sono veicoli di trasporto e consegna al pari delle lettere e dei mezzi del nostro servizio postale. Alcune vescicole consegnano i materiali ai vari distretti cellulari e altre trasportano i materiali all'esterno della cellula attraverso un processo chiamato esocitosi.
Torna su

 

vacuole

Vacuoli- Le cellule vegetali all'apparenza hanno,  proprio nel centro, quello che può sembrare un grosso spazio vuoto. Questo spazio è chiamato vacuolo.

Non farti ingannare, il vacuolo contiene una grossa quantità di acqua e conserva altri importanti materiali come zuccheri, ioni e pigmenti.
Torna su

 

cytoplasm

Citoplasma- Un termine che definisce tutte le parti della cellula diverse dal nucleo. Anche se nelle illustrazioni non sembra evidente, il citoplasma contiene per la maggior parte acqua.

Alcune curiosità riguardo l'acqua e il corpo umano.

  • Il corpo degli adulti ha una percentuale di acqua che va dal 50 al 60 per cento
  • Il corpo di un bambino ha una percentuale leggermente maggiore di acqua, circa il 75 per cento
  • Il cervello umano è costituito per il 75 per cento di acqua

Torna su

 

cell walls

Parete cellulare e plasmodesmi- In aggiunta alle membrane cellulari, le piante hanno le pareti cellulari. Le pareti cellulari forniscono protezione e supporto alle piante.

A differenza delle membrane cellulari, i materiali non possono passare attraverso le pareti cellulari. Questo potrebbe essere un bel problema per le piante se non fosse per delle speciali aperture chiamate plasmodesmi.

Queste aperture sono usate per comunicare e trasportare i materiali tra le cellule perché fanno in modo che le membrane cellulari entrino in contatto e possano scambiare i materiali necessari.
Torna su

 

peroxisomes

Perossisomi- Questi ultimi raccolgono e distruggono in tutta sicurezza gli agenti chimici dann osi per la cellula.
Torna su

 

centrioles

Centrioli- Possiamo trovarli solo nelle cellule animali ed entrano in azione quando la cellula si divide, aiutando ad organizzare i cromosomi.
Torna su

 

lysosomes

Lisosomi- Creati nell'apparato del Golgi, aiutano a rompere le molecole più grandi in piccoli pezzi che la cellula può utilizzare.
Torna su

 

cytoskeleton

Citoscheletro- Composto da filamenti e tubuli, aiuta a dare forma e supporto alla cellula. Inoltre fa in modo che le “cose” si muovano all'interno della cellula. Per motivi artistici, viene mostrato solo in piccola parte, mentre in realtà si ritrova ovunque nella cellula.
Torna su

 

View Citation

You may need to edit author's name to meet the style formats, which are in most cases "Last name, First name."

Bibliographic details:

  • Article: Parti di una Cellula
  • Author(s): Shyamala Iyer
  • Translator(s): Angelo Varlotta
  • Publisher: Arizona State University School of Life Sciences Ask A Biologist
  • Site name: ASU - Ask A Biologist
  • Date published: May 31, 2017
  • Date accessed: November 18, 2019
  • Link: https://askabiologist.asu.edu/parti-di-una-cellula

APA Style

Shyamala Iyer. (2017, May 31). Parti di una Cellula, (Angelo Varlotta, Trans.). ASU - Ask A Biologist. Retrieved November 18, 2019 from https://askabiologist.asu.edu/parti-di-una-cellula

American Psychological Association. For more info, see http://owl.english.purdue.edu/owl/resource/560/10/

Chicago Manual of Style

Shyamala Iyer. "Parti di una Cellula", Translated by Angelo Varlotta. ASU - Ask A Biologist. 31 May, 2017. https://askabiologist.asu.edu/parti-di-una-cellula

MLA 2017 Style

Shyamala Iyer. "Parti di una Cellula", Trans. Angelo Varlotta. ASU - Ask A Biologist. 31 May 2017. ASU - Ask A Biologist, Web. 18 Nov 2019. https://askabiologist.asu.edu/parti-di-una-cellula

Modern Language Association, 7th Ed. For more info, see http://owl.english.purdue.edu/owl/resource/747/08/
Uno sguardo all'interno di una cellula di lievito tramite un microscopio a raggi X.

Be Part of
Ask A Biologist

By volunteering, or simply sending us feedback on the site. Scientists, teachers, writers, illustrators, and translators are all important to the program. If you are interested in helping with the website we have a Volunteers page to get the process started.

Donate icon  Contribute

 

Share to Google Classroom